STRANGER SUMMER PARTY

Venerdì 5 luglio Roma ha ospitato uno dei summer party  più attesi della stagione. La Piscina delle Rose dell’Eur si è letteralmente trasformata per accogliere l’evento Stranger Things by Netflix. In un attimo abbiamo fatto un viaggio nel tempo e siamo stati catapultati negli anni ‘80 nella piccola cittadina di Hawkins. Bibite gassate, burger, hot dog, biliardini e in sottofondo le musiche dei Queen e dei Duran Duran. Sicuramente siete stati attraversati da un brivido se gli anni ’80 li avete vissuti sulla vostra pelle.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The Stranger Summer Party of @netflixit in Rome for @strangerthingstv #mvc #mvcmagazine #strangerthings #netflix #summer #poolparty

Un post condiviso da Maria Vittoria Cusumano (@mariavittoriacusumano) in data:

Video racconto di Maria Vittoria Cusumano presente all’evento come vip guest.


Vi sarà venuta voglia di rispolverare il vostro vecchio guardaroba e tirare fuori dall’armadio calzettoni bianchi e maxi camicie colorate. L’evento è stato tanto atteso anche dai fan più piccoli. I super ospiti della serata sono stati i giovanissimi protagonisti della serie Caleb McLaughlin classe 2001 meglio conosciuto come Lucas e Gaten Matarazzo classe 2002 per tutti Dustin.

Erano in centinaia ad aspettare dietro le barriere per poter entrare nella Piscina delle Rose. Tutti in attesa dei due piccoli grandi attori. Al loro arrivo sono stati accolti da una folla calorosissima, averli lì davanti a pochi centimetri non sembrava vero ai fan più sfegatati. I ragazzi si sono divertiti a raccontare le loro esperienze non solo come attori ma anche come giovani adolescenti che vivono gli stessi timori ed emozioni di qualsiasi altro ragazzo della loro età.

L’amicizia è più grande della paura” questo è il messaggio che la serie Stranger Things ha voluto e vuole lanciare e che i due attori hanno ribadito anche durante l’intervista. Famiglia, amici, legami tra le persone sono queste le basi su cui i fratelli Duffer hanno fondato la serie. “Il cameratismo, il fatto di essere insieme e fare barriera contro le avversità è il fulcro della storia: tutti dobbiamo cercare di essere più uniti per far fronte ai momenti difficili della vita” ha detto Caleb. La serata è stato un vero tuffo nel passato divertente, ironica, spassosa e poi la ciliegina sulla torta? I primi due episodi proiettati sul maxi schermo! Questo mese sicuramente resteremo incollati a Netflix per vedere la terza stagione.