MARCHESI 1824: IL DOLCE CUORE DI MILANO

Una vera bomboniera vi aspetta a Milano. Al mezzanino della boutique maschile di Prada, spunta l’ antica pasticceria Marchesi 1824.
La storia della Pasticceria inizia nel 1824, quando Angelo Marchesi decise di dare vita a un luogo incantevole ed esclusivo in Via Santa Maria alla Porta 11/a per la precisione. Nei primi anni del Novecento, il proprietario, decise di fare un cambiamento e di trasformare il posto non solo in una pasticceria di alta qualità, ma anche in una incantevole caffetteria. Iniziò a servire cosi caffè, bevande e cocktail all’ora dell’aperitivo accompagnati ai dolci appena sfornati, torte, biscotti e dolciumi. Diventa uno dei posti più suggestivi di Milano. 
Oggi troviamo sia la sede storica di Marchesi 1824 che due nuove aperture: in via Monte Napoleone 9 e nella famosa Galleria Vittorio Emanuele II. Nel rispetto dello spirito della storica sede originale, questi due nuovi negozi ne richiamano e reinterpretano l’atmosfera e il fascino senza tempo.

La sede della Galleria è stata in particolare la nostra scoperta di MVC Magazine durante la fashion week di Milano uomo. 
Situata al terzo piano e affidata all’architetto Roberto Baciocchi si accede da una scala maestosa (o in ascensore). La pasticceria Marchesi presenta stupendi marmi verdi delle Alpi e meravigliose pareti in jacquard floreale. Verde menta sono anche le meravigliose torte messe in mostra nelle teche di cristallo. La nuance  è persino presente nelle divise dei camerieri. Si percepisce una meravigliosa sensazione di armonia e e lusso.
La specialità del post è la presenza del panettone tutto l’ anno, come marchio di fabbrica, ma sono presenti anche croissant, dolci e bonbon che sembrano usciti da una fiaba pastello e le torte (iconiche l’“Aurora” e la “Truffet”) vengono preparati qui, nel laboratorio alle spalle della grande sala. A pranzo merita assaggiare la “Quinoa con scampi e verdurine”, super il panino “Acciughe, burro e limone”. Per i fan delle centrifughe consigliamo “Kiwi, mela verde e finocchio”. Sorpresa sorpresa, c’è anche l’ ora del the, servito rigorosamente con biscotti o pasticcini e latte in vero english style. Alle 18 vi aspettano per l’ aperitivo con una selezione di piatti salati.
Il posto migliore: accanto alle finestre ad arco con vista sui fregi splendenti della Galleria restaurata. Ma anche ai tavoli alti vicino all’ingresso, dove si sta in piedi ma ci si gode il “panorama” dell’Ottagono.
La pasticceria Marchesi 1824 è aperta tutti i giorni dalle 7.30 alle 21.00