RAF SIMONS X FRED PERRY

1 min read
Start

C’è tutta la ricerca culturale del designer belga legata alle subculture giovanili dagli anni Settanta agli anni Novanta nella nuova collezione tra Raf Simons e Fred Perry. Una collezione SS20 di capi unisex che raccontano l’ attitudine del  Do It Yourself” punk.
Lo stilista belga, di recente chiamato a co-dirigere Prada insieme alla signora Miuccia (articolo qui), non ha mai nascosto il suo forte legame con la Youth Culture. «Quando ho iniziato, mi sono focalizzato sui giovani e sulle subculture, e Fred Perry è stata una importante fonte di ispirazione», ha affermato Raf Simons.
Il focus sono le fotografie di Gavin Watson e George Plemper, tratte da un archivio di quasi 20.000 immagini realizzate in oltre 35 anni di lavoro e conservate oggi dallo YOUTH CLUB Preservation Programme – l’organizzazione no-profit che lavora per preservare, digitalizzare, condividere e celebrare le immagini della storia della cultura giovanile.

 

Una nuova serie Fred Perry x Raf Simons composta da polo, t-shirt, camicie, felpe girocollo o con cappuccio sono decorate da stampe fotografiche e applicazioni che riproducono alcune delle immagini più rappresentative di Watson. La collezione unisex è declinata nei colori classici del nero, blu e bianco, e caratterizzata dalla simbolica corona d’alloro del brand che compare sui capi come se fosse una spilla argentata. Un distintivo di aggregazione giovanile oltre che culturale.