HARRY CIPRIANI RESTAURANT DI NEW YORK

2 mins read
Start

Nel quartiere dell’ Upper East Side, c’è un grande ristorante che richiama la nostra amata città di Venezia. Stiamo parlando del ristorante Harry Cipriani. Il ristorante ha una lunga storia e parte tutto dal lontano 1931 a Venezia quando il fondatore Giuseppe Cipriani decise di aprirlo. Il nome ? Un giorno del 1928 Giuseppe decide di prestare ad un cliente di nome Harry Pickering la somma di diecimila lire per dargli l’opportunità di tornare in America. Una mattina di febbraio 1931 il ragazzo americano torna a Venezia e per ringraziare il signor Cipriani restituisce la somma prestatagli aggiungendone un’altra necessaria per aprire un bar in società. Il 13 maggio 1931 nasce l’Harry’s Bar, in suo onore.

 

Negli anni Cinquanta grandi scrittori hanno frequentato il locale, primo fra tutti Ernest Hemingway, ma anche Sinclair Lewis, Truman Capote, William Faulkner, Thornton Wilder, Dino Buzzati, Eugenio Montale. Tra i clienti fissi vi erano anche attori e registi come Orson Welles e la moglie Paola Mori, Luchino Visconti, Vittorio De Sica, Mario Monicelli, Pierpaolo Pasolini.
Ma la grande famiglia non si ferma qui e quasi 40 anni fa, sbarca in America a New York sulla 5th Avenue, affermandosi come uno dei ristoranti più chic e alla moda. Il locale è una riproduzione di quello storico di Venezia e la sua clientela comprende clienti newyorkesi che turisti da tutte le parti del mondo. Attualmente a New York la società Cipriani conta altri quattro punti: Cipriani Club 55, Cipriani Dolci, Cipriani Downtown, Cipriani Le Specialità. Il filo conduttore, l’ esordio della cucina e della tradizione italiana.

 

Harry Cipriani
781 5th Ave, New York, NY 10022, Stati Uniti
Lunedì – Domenica: 7.00 – 10.30 / 12.00 – 23.00

Previous Story

PARIS FASHION WEEK 2020. IL MEGLIO DELLE COLLEZIONI FALL/WINTER

Next Story

KANYE WEST E IL NUOVO MODO DI FARE MODA

Latest from Ristoranti a New York