APPLE AIRTAG, L’ACCESSORIO PER TROVARE “IL MONDO”

4 mins read
Start

Se siete una di quelle persone capaci di perdere qualsiasi oggetto, allora l’AirTag fa al caso vostro. Firmato Apple, si tratta di un dispositivo di tracciamento bluetooth  progettato per aiutare gli utenti a trovare oggetti fisici grazie all’app “Find my”.

Situazione Tipo: Stai uscendo di casa, e ti chiedi dove sono le chiavi dell’auto? Se a quelle chiavi, ci fosse attaccato l’AirTag, tutto sarebbe più semplice. Primo step fai loro emettere un segnale acustico dall’’altoparlante integrato nel dispositivo. Anche semplicemente dicendo “Ehi Siri, trovami le chiavi”. Secondo step ti fai guidare dalla funzione “Posizione precisa” sul tuo iPhone verso il punto esatto in cui si trova. Grazie alla tecnologia Ultra Wideband vedrai la direzione da seguire e la distanza esatta.

E se hai lasciato qualcosa in un posto lontano, per esempio al parco o in palestra? Puoi comunque localizzare il tuo AirTag usando la rete Dov’è. È formata da centinaia di milioni di iPhone, iPad e Mac in tutto il mondo, ma nonostante questo è un sistema progettato per tenere la tua privacy al sicuro. Cosa succede in questi casi? Il tuo AirTag invia un segnale Bluetooth sicuro che può essere rilevato dai dispositivi della rete Dov’è più vicini. Questi dispositivi inviano la posizione dell’AirTag all’iCloud: quando apri l’app Dov’è, lo vedrai sulla mappa. Tutta l’operazione avviene in forma anonima e criptata, per tutelare appunto la tua privacy. Ed è anche superefficiente, quindi non devi temere che si consumi la batteria o finiscano i dati.

Come si attiva. AirTag si attiva con la stessa semplicissima modalità di impostazione iniziale degli AirPods: basta avvicinare AirTag all’iPhone e si collegherà. Puoi poi assegnare a ogni AirTag un oggetto e dargli un nome predefinito come “Chiavi” o “Giacca”, o fornire un nome personalizzato a tua scelta. AirTag funziona in automatico con il nuovo iPhone12 e iPhone 12 Mini purple appena lanciato da Apple (non cambia nulla dai modelli precedenti, cambia solo il colore). Anche con i modelli precedenti di iPhone (fino all’iPhone 6) a condizione che ti scarichi il sistema operativo iOS 14.5, che viene rilasciato dal 30 aprile come aggiornamento gratuito.

Come è accaduto anche con le Airpods, il mondo del luxury non si è lasciato sfuggire l’occasione, creando una serie di accessori compatibili con l’AirTag. Questa volta è toccato ad Hermès. Ha realizzato Key Ring e Luggage Tag con un price range che va dai 299€ ai 449€ per le versioni in Bleu Indigo, Orange e Fauve. Non è la prima volta che la maison francese collabora con Apple, soltanto lo scorso anno era stato presentata un’inedita versione dell’Apple Watch ribattezzato Hermès Attelage. 

L’Apple AirTag sarà disponibile per il pre-order a partire dalle h 14 del 23 aprile. Sarà disponibile in confezione singola o da quattro, rispettivamente a €35 e a €119. Lo puoi trovare negli Apple Store e dai rivenditori autorizzati Apple da venerdì 30 Aprile. Oltre al dispositivo potrai trovare anche portachiavi in pelle o laccetti per legarlo ai tuoi oggetti più preziosi in vari colori: cuoio, (PRODUCT)RED, e Blu Baltico e ne caso del laccetto anche Bianco, Deep Navy, Giallo girasole, e Arancione Elettrico.

Previous Story

LA PRIMA LINEA SMALTI UNISEX DI FDEZ

Next Story

LE AIR FORCE 1 CHE CAMBIANO COLORE AL SOLE

Latest from News

GLI NFT DI STRANGER THINGS

Netflix ha collaborato con Candy Digital per produrre una serie di oggetti da collezione NFT di Stranger Things. La prima raccolta