ALEXANDER WANG NEGA LE ACCUSE DI MOLESTIE

2 mins read
Start

La scorsa settimana, gli account Instagram Diet Prada e Shit Model Management hanno riportato numerose accuse di violenza sessuale contro il designer Alexander Wang. Le vicende sono emerse dopo che il modello Owen Mooney ha riportato un evento accaduto nel 2017 in un nightclub di New York City.A un certo punto ero da solo e questo ragazzo accanto a me ha iniziato a toccarmi“, ha detto Mooney nella sua breve clip su TikTok. “Ho guardato alla mia sinistra per vedere chi fosse ed era questo stilista famoso. Non potevo credere che mi stesse facendo questo. Mi ha fatto rimanere ancora più scioccato. È stato davvero orribile“.

Tuttavia, nei giorni successivi alle accuse, Alexander Wang ha parlato tramite un rappresentante, negando il tutto. In una dichiarazione a Page Six Style si legge: “Negli ultimi giorni ho ricevuto accuse infondate e grottescamente false. Queste accuse sono state erroneamente amplificate da account di social media non accertati e anonimi con nessuna prova o senza che alcun fatto verificato“. Il comunicato prosegue dicendo che Wang non si è mai “avventurato” nel comportamento atroce descritto. “Vedere queste menzogne su di me come verità mi ha fatto infuriare”, ha continuato Wang. “Intendo andare a fondo di questa storia e ritenere responsabile chiunque abbia dato origine a queste affermazioni e le abbia diffuse in rete in modo feroce“.

La Model Alliance di New York, associazione senza scopo di lucro, martedì scorso ha pubblicato un messaggio di solidarietà verso gli accusatori di Wang: “Siamo chiari: la mancanza di trasparenza e di responsabilità dell’industria della moda lascia tutti i modelli vulnerabili agli abusi“.

Previous Story

LA MODA HA PERSO IL 93% DEL FATTURATO

Next Story

LE NIKE DUNK LOW SONO SELF - SERVICE

Latest from News

GLI NFT DI STRANGER THINGS

Netflix ha collaborato con Candy Digital per produrre una serie di oggetti da collezione NFT di Stranger Things. La prima raccolta