///

TAGLIO REALE IL RISTORANTE DI SOLA CARNE DELLA FAMIGLIA SANTUCCI

Nell’elegante quartiere Parioli di Roma è stato aperto il terzo ristorante della famiglia Santucci, famiglia che ha fatto la storia della ristorazione romana. Interamente dedicato alla carne, Taglio Reale offre ai suoi clienti tagli eccellenti e materie prime di elevatissima qualità. Valerio, figlio di Fabrizio Santucci, è al timone di questo terzo grande progetto. Il suo obiettivo è quello di “portare a tavola la buona carne”. Un’idea all’apparenza semplice ma che richiede grande impegno e una costante ricerca di prodotti sempre freschi e genuini. Ma la famiglia Santucci in questo è una garanzia e il “terzo” figlio ne è l’ennesima dimostrazione. 
Una location accogliente e moderna, quattro ampie vetrine si affacciano sulla strada. Le porte in ferro richiamano i banconi alti all’interno del ristorante e gli sgabelli vintage. La mise en place è tradizionale, ovviamente e rigorosamente con la tovaglia. Il divano verde dà un tocco di colore all’ambiente prevalentemente neutro. Le librerie mettono in mostra i vini anziché i libri. Sulle pareti troviamo tanti e grandi specchi.

Il focus del ristorante è ovviamente la carne, che arriva direttamente dalla storica Macelleria Feroci.  Per iniziare assaggiate la tartare, il carpaccio o i salumi da degustare con mozzarelle di bufala, scamorza fusa, burrata e anche qualche piatto veg friendly come la focaccia ai formaggi, lo strudel di zucchine, la caprese, la parmigiana di melanzane o qualche verdura di stagione.  Carne alla brace, in padella e al forno Taglio Reale ha pensato a tutti.  Costata, tagliata e filetto di manzo, fiorentina, black angus, braciole di abbacchio.

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com

Se ancora non vi è venuta l’acquolina in bocca sappiate che l’hamburger con formaggio fuso farà impazzire le vostre papille gustative.  L’unico primo piatto che troverete nel menu sono le fettuccine tirate a mano con salsa di pomodoro fresco e foglioline di basilico mantecate direttamente in sala.  La lista di vini è ampia e di altissima qualità, non manca comunque una piccola selezione di birre.  Concludete questa scorpacciata con i deliziosi dolci fatti in casaLa terza scommessa della famiglia Santucci è sicuramente stata vinta.