PAGARE UNA CIOTOLA $35 E TROVARE UN TESORO DA 500.00$

2 mins read
Start

Compra una ciotola cinese al mercato e trova un tesoro. È accaduto negli Stati Uniti, dove un semplice acquisto al banchetto di un mercatino del Connecticut si trasforma nel sogno di ogni frequentatore di quei bazar. L’oggetto in questione è una ciotola in porcellana, che una volta fatta analizzare, si è rivelata essere un manufatto antico e preziosissimo. Risale alla dinastia Ming del XV secolo, che visse durante la costruzione della muraglia cinese. E così una piccola ciotola di porcellana acquistata a soli 35 $, sta per essere messo all’asta da Sotheby’s, scrive il Guardian, ad un prezzo che si aggirerà tra i 300.00$ e i 500.000$.

La sua forma “insolita” e il motivo floreale la collocano in una categoria di ciotole estremamente rare. Solo altre sei ciotole simili sono state identificate nel mondo, ha dichiarato alla stampa Angela McAteer, responsabile delle arti cinesi di Sotheby’s a New York. Di questi sei, cinque sono nei musei: due a Taipei, due a Londra, uno a Teheran. Il sesto è stato “visto l’ultima volta sul mercato nel 2007”, ha riferito.

Tuttavia non ci sono test scientifici a dimostrare la precisa collocazione temporale dell’oggetto, solo gli occhi e le mani esperte di specialisti. La ciotola molto liscia al tatto, la glassa setosa, il colore e la raffigurazione, sono distintivi del periodo. “Ci sono tutte le caratteristiche per identificarla come un prodotto del primo periodo Ming“, ha detto McAteer.

In queste condizioni, la vendita, prevista per il 17 Marzo, dovrebbe interessare sia i collezionisti privati ​​che le istituzioni. Per quanto riguarda il modo in cui la ciotola ha viaggiato dalla Cina al Connecticut attraverso i secoli, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti, probabilmente non lo sapremo mai. Molte opere d’arte cinesi sono arrivate nelle case occidentali nel XIX secolo e sono state poi tramandate di generazione in generazione, senza alcuna documentazione particolare.

L’esclusiva casa d’aste ha acquisito una serie di oggetti rari nel corso degli anni, tra cui il più grande diamante viola-rosa del mondo chiamato “The Spirit of the Rose”. È stato venduto per 26,6 milioni di dollari a novembre.

Previous Story

RITORNANO LE NIKE AIR MAX 90 "BACON"

Next Story

VITTORIA CERETTI HA ILLUMINATO IL PALCO DI SANREMO

Latest from News

I NUOVI AIRPODS APPLE

Durante l’ evento Unleashed di Apple lunedì, il gigante della tecnologia ha presentato ufficialmente la