OD STORE TORONTO. UN’OVERDOSE DI STREETWEAR DIRETTAMENTE DAL CANADA

Tutti i veri amanti di Sneaker e degli Hype brands non possono non conoscere OD Toronto. Considerato la vera e propria mecca canadese dello streetwear, questo store ha raggiunto gradualmente la sua fama collezionando i pezzi più rari e le limited edition di brand come Nike, Bape, Supreme, Adidas ecc.. e trasformandosi in qualcosa di molto più speciale di un semplice negozio. L’organizzazione quasi museale dei prodotti e degli spazi, l’accurata opera di collezionismo ed esposizione di articoli, molti dei quali non sono nemmeno in vendita, rende facile associare questo store a una sorta di galleria d’arte contemporanea, ricca di prodotti ma anche di oggetti particolari e unici firmati dai brand più iconici. 

Maria Vittoria Cusumano presso OD Toronto

Shahin Shamshiri (co- owner e co-founder di OD Toronto) ha risposto a qualche domanda per Mvc magazine spiegandoci come l’idea del negozio sia nata dalla passione che ha da sempre condiviso con il suo partner di affari Tetra per l’acquisto di sneakers. Il nome OD (overdose) esprime il senso dell’eccesso, una filosofia con cui i due ragazzi hanno deciso di caratterizzare simbolicamente il loro brand. Maria Vittoria Cusumano, direttrice di MVC magazine, ha avuto l’occasione di fare un tour completo dello store di Shahin e Tetra , inclusa l’area riservata agli ospiti più affezionati. Quando si entra in questo piccolo tempio dello streetwear è impossibile non notare la pinball machine di Supreme e un key master game contenente sneakers che valgono più di 1.000 dollari.

Maria Vittoria Cusumano nel Garage dello store OD Toronto dove è custodita l’unica Lamborghini centenario roadster del Canada

A passare inosservate non sono nemmeno le numerosissime tavole da skateboard di Supreme preservate dalla lastra trasparente che costituisce il pavimento dello store. Lo stile essenziale, quasi asettico è ulteriormente enfatizzato dalla
pellicola trasparente che protegge ogni paio di sneaker. Al centro del negozio, incorniciate da stand di T-shirt e felpe, sono esposte le sneaker più preziose, tra cui le immancabili Nike limited edition self-lacing Back To The Future, il cui valore stimato è all’incirca $20,000. Inoltre OD TO, come vero e proprio brand, non poteva non avere una sua omonima linea di streetwear. Tra le altre caratteristiche che rendono indimenticabile questo posto c’è una collezione vastissima di giocattoli Kaws, un’area dedicata al basketball con un murales dell’artista Kawhi Leonard raffigurante uno dei momenti più memorabili dell’N.B.A. e l’unico esemplare di Lamborghini Centenario Roadster disponibile in Canada, un’acquisto da collezione di Tetra che ad oggi è esposto nel retro del negozio.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

OD STORE TORONTO OSPITA @mvcmagazine UN’OVERDOSE DI STREETWEAR DIRETTAMENTE DAL CANADA. #mvc #mvcmagazine #odtoronto #toronto #supreme #streetwear @shahinstill

Un post condiviso da 𝑴𝒂𝒓𝒊𝒂 𝑽𝒊𝒕𝒕𝒐𝒓𝒊𝒂 𝑪𝒖𝒔𝒖𝒎𝒂𝒏𝒐 (@mariavittoriacusumano) in data:


Al piano superiore invece, si trova il lounge riservato agli amici di OD, un’area non adibita alla vendita ma piena di articoli da collezione tra cui il costosissimo ma tenerissimo Pudsey Bear Supreme x Louis Vuitton. Situato all’indirizzo 273 Queen St W(Toronto), Overdose Toronto è una tappa assicurata per tutti gli amanti e i seguaci della cultura e della moda street e sporty ma non solo! 

Shahin in persona ci ha spiegato che il loro attuale target di clienti va ben oltre quello che i due giovani imprenditori avevano previsto inizialmente, comprendendo ragazzi, anziani, famiglie, chiunque si trovi, anche se solo di passaggio, nella città canadese.