/

NICKI MINAJ X FENDI: SEXY WOMEN

4 mins read
Start
Il countdown è finito. Dopo l’anticipazione online da domani 16 ottobre in 52 store del monomarchio sara disponibile la nuova capsule collection di Fendi in collaborazione con Nicki Minaj. Con il nome Fendi prints on, la linea è ironica, giocosa, sgargiante, ed esplosiva
Una proposta femminile, maschile e kidswear che porta la space age a uno step successivo. L’ispirazione futuristica e il glamour high-end del marchio capitanato da Silvia Venturini Fendi ha dato prova di saper raccogliere magistralmente l’eredità dello storico direttore creativo womenswear Karl Lagerfeld e di continuare a supportare Minaj, già legata al Kaiser.
«Quello che voglio dire alle ragazze è che se avete un corpo con delle curve, dovete andarne fiere e soprattutto dovete mostrarlo. Amate il corpo che avete! Ho voluto creare dei vestiti che potessero rendere le ragazze con un fisico simile al mio, e non, sexy». Parola di Nicki Minaj.
Una visione chiara e uno scenario pensato a hoc accoglierà i capi presenti. Puffers e cappotti reversibili oversize, una giacca a vento in organza di nylon, body e costumi da bagno interi e bikini a triangolo, magliette e felpe, ma anche silhouette super-tight con exploit di dettagli come ad esempio una cascata di paillette ricamato su un abito in tulle e ritagli asimmetrici che emergono da un abito aderente sul corpo. Presentissimo il motivo all-over del logo FF combinato a superficie metalliche e luccicanti. I riflettori si accendono su un omaggio griffato e graffiante all’ hip-hop e alla street culture che da domani animerà quattro selezionate vetrine Fendi in tutta Europa. Oltre alla storica boutique di Palazzo Fendi a Roma, sarà il negozio milanese in via Montenapoleone l’unico altro store italiano con shop window dedicate, fatta eccezione per il multibrand Antonia. E infine Parigi e Londra, rispettivamente in avenue Montaigne e a New bond street, nel quartiere di Mayfair. 
Gli accessori non sono da meno e completano il look grazie a moonboot e scarpe da ginnastica con la zeppa nascosta, so Eighties. Una silver invasion che si alterna al rosa fluo e contamina le borse della casa di moda romana. Pailettes e logo in rilievo vestono di argento metallico una belt bag multi accessoriata e la nuova Kan U, così come Peekaboo e Baguette di tutte le misure. In più, quest’ultimo modello è disponibile anche in hot pink.
Oltre al womenswear, alcuni pezzi sono genderless, come le sneakers, i jeans e le hoodie. Accanto, trova spazio un leisurewear pensato appositamente per lui, tra prints con il ritratto della cantante, jogger, camicie e marsupi. Tutti pezzi fedeli alla palette. Lo short film che aveva avviato il countdown per il lancio della collezione sotto il beat della nuova hit Fendi della trapper è firmato dal fotografo Steven Klein.
« Non abbiamo un target. Da Fendi siamo aperti alla sperimentazione», ha concluso Venturini. «Questa è la forza dell nostra maison, è qualcosa che abbiamo imparato da Karl».
 
Buco nero di fortnite
Previous Story

Il miglior buco nero di sempre. Fornite chiude, per ora.

Next Story

#JEANPOD season 2. Torna La miniserie ideata per le iconiche fragranze Jean Paul Gaultier.

Latest from Fashion