KRISTEN STEWART È LADY DIANA

4 mins read
Start

La storia di Diana, principessa del Galles (narrata anche nell’ultima stagione di The Crown) continua a catalizzare l’attenzione a oltre vent’anni dalla sua morte. La prova? Un nuovo film sulla sua vita, intitolato Spencer, attualmente in lavorazione e con protagonista e Kristen Stewart.

La Stewart, che nei mesi scorsi aveva commentato con entusiasmo il suo nuovo ruolo – “mai stata così emozionata per una parte” – ha anche dichiarato di provare un senso di protezione nei confronti di Diana. Parlando al talk show di Jimmy Kimmel, l’attrice ha spiegato che nonostante avesse solo sette anni quando la Principessa del Galles è morta, si sente legata a lei. “Ero molto giovane, non sapevo cosa stesse succedendo. Ma è difficile non sentirsi protettiva nei suoi confronti. Era così giovane ”.

L’entusiasmo di Kristen Stewart l’ha portata a calarsi nella parte al punto di ricreare una impressionante somiglianza con Diana, come dimostra la prima foto divulgata dalla produzione a fine gennaio 2021. Nella foto si vede l’attrice nei panni di Lady Diana con un cappotto in tweed di Chanel. Si tratta di un capo storico, conservato negli archivi della maison francese.

Kristen Stewart vestirà i panni della principessa Diana. L’attrice americana ha raggiunto il successo con The Twilight Saga e sin da allora ha ricevuto ottime recensioni per il suo lavoro in una serie di film indipendenti. La Stewart si unisce ad una lunga lista di attrici ad aver interpretato la principessa del popolo. Da Naomi Watts in Diana del 2013 a Genevieve O’Reilly in Diana – Gli ultimi giorni di una principessa del 2007. L’ultima arrivata Emma Corrin per The Crown. Per il cast include anche il candidato ai BAFTA Timothy Spall, la candidata all’Oscar Sally Hawkins e Sean Harris. I ruoli del marito e dei figli di Diana, nonché quelli della regina e del principe Filippo, devono ancora essere scelti.

Emma Corrin in The Crown

Quale sarà la trama di Spencer?

Spencer si svilupperà nell’arco di tre giorni fondamentali nei primi anni ’90, in seguito ai quali la principessa Diana decise di mettere la parola fine al suo matrimonio con il principe Carlo. Il film avrà luogo durante una delle sue ultime vacanze natalizie con la famiglia reale nella loro residenza di Sandringham, nel Norfolk. Il regista Pablo Larraín aggiunge che l’eventuale divorzio della coppia nel 1996 e la tragica morte di Diana nel 1997 non faranno parte della trama.È morta anni dopo lo svolgimento della nostra storia e quindi non ce ne occuperemo,” prosegue. “Si tratta solo di tre giorni della sua vita e in quel lasso di tempo così breve, riusciamo ad avere una prospettiva più grande e più ampia di chi fosse veramente. Conosciamo tutti il suo tragico destino… e non abbiamo bisogno di ricordarlo”.

Al centro del dramma ci sarà molto probabilmente la relazione di Diana con Carlo e il legame di lei con i suoi figli, il principe William e il principe Harry. Il titolo del film è un tributo al nome da nubile di Diana. “È una donna che, nel corso del film, decide e realizza che vuole essere la donna che era un tempo prima di incontrare Carlo,” spiega Larraín. “Si tratta di ritrovare sé stessa, di capire che probabilmente la cosa più importante per lei è di stare bene, rimanere sola con sé stessa.

Le riprese sono in programma in Germania e nel Regno Unito e il lancio è previsto per l’autunno 2021, il che rende probabile un’uscita nel 2022. Il 2022 segna il 25 ° anniversario della morte di Diana.

Previous Story

LA COLLAB UNIQLO E MUSÉE DU LOUVRE

Next Story

LA AIR JORDAN 1 ISPIRATA ALLA CHICAGO 1985

Latest from News

GLI NFT DI STRANGER THINGS

Netflix ha collaborato con Candy Digital per produrre una serie di oggetti da collezione NFT di Stranger Things. La prima raccolta