IL MARKETING DELLE INFLUENCER AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

2 mins read
Start

Il coronavirus ha cambiato completamente il mondo del marketing al quale eravamo abituati. Dalla cancellazione delle sfilate della Fashion Week (articolo qui), ai cambiamenti nell’universo resell (articolo qui) fino alle trasformazioni delle aziende di moda che hanno riconvertito la produzione per soddisfare il bisogno sempre crescente di mascherine (articolo qui). Ma le influencer ? Come stanno affrontando questo problema ?
Forse avrete notato un cambiamento a livello estetico, fotografico e argomentativo nel feed dei post. Questo è ovviamente dovuto all’impossibilità di uscire di casa per realizzare photoshoot professionali, partecipare ad eventi o semplicemente scattare foto all’esterno. Le influencer si sono trasformate da persone mondane in chef, personal trainermake-up artistinsegnantimental coach. Da Chiara Ferragni a Leonie Hanne, da Emily Ratajkoswski a Lena Perminova, le influencer hanno cambiato il modo di fare comunicazione e marketing.

Un business quello degli influencer che,  grazie alle sponsorizzazioni sui post, alla partecipazione ad eventi, alla promozione di un prodotto, alle campagne social realizzate con e per i brand, produce un giro di affari valutato all’incirca $8 miliardi di dollari . Ora che la maggior parte di queste attività si sono fermate , le agenzie di marketing hanno dovuto ingegnarsi per mettere appunto strategie al passo con il difficilissimo momento che stiamo vivendo. D’altronde con la sospensione delle attività lavorative, aumenta conseguenzialmente il tempo che gli utenti passano sui social e le views di Instagram e Facebook sono aumentate sensibilmente: su Instagram ad esempio l’utente medio ha postato circa 6.1 stories al giorno, con un aumento settimanale  del 15% mentre le visualizzazioni hanno registrato  un aumento del 21%. Numeri che non sono sfuggiti alle influencer, le quali hanno semplicemente cambiato il prodotto da promuovere: meglio evitare costumi da bagno, valigie di design, o i completi business-woman, ben vengano loungewear, apparel sportivo per continuare ad allenarsi in casa, creme e make-up per concentrarsi sulla propria beauty routine.

Previous Story

LA CASA DI CARTA ARRIVA SU NETFLIX, E LA MODA RISPONDE

Next Story

STIVALETTI IN PRIMAVERA ? SOLO SE FIRMATI MAISON MARGIELA

Latest from News

GLI NFT DI STRANGER THINGS

Netflix ha collaborato con Candy Digital per produrre una serie di oggetti da collezione NFT di Stranger Things. La prima raccolta