ADDIO NEW YORK FASHION WEEK. O QUASI…

4 mins read
Start

New York, la grande mela, meta di tanti turisti, una delle quattro capitali della moda e città che non si spegne mai. Ma forse poco a poco le sue luci si stanno cominciando a spegnere. E una di queste luci è proprio la Fashion Week. 
La notizia già da qualche anno circola e si vocifera nei salotti che la causa potrebbe essere la mancanza di fondi e la scelta di molti brand di fare piccole presentazioni per la stampa o volare in altre città. Ricordiamoci ad esempio Alexander Wang in primis ad aver abbandonato due anni fa e che a quanto pare, quest’ anno sarà seguito da altri suoi colleghi.
Tom Ford ha deciso di farsi da parte e di sfilare a Los Angeles il 10 febbraio presso i Milk Studios, proprio alla vigilia di un’ importantissima cerimonia “Quest’anno la New York Fashion Week è in programma proprio nel weekend degli Oscar, un momento estremamente vivace per la città, in cui gli universi fashion e dello show-biz si uniscono magicamente“ afferma il designer. Tommy Hilfiger sceglie Londra il 16 febbraio per presentare la sua collezione realizzata in co-labo con l’ amico e il campione inglese di Formula 1 Lewis Hamilton (ne avevamo parlato qui). E molto probabilmente anche Ralph Lauren ci abbandona, poiché al momento non figura neanche nel calendario ufficiale. 
E se pensavate fosse finita qui, vi sbagliavate. Un altro big brand ha cambiato idea all’ ultimo e ha deciso di lasciare la città. Stiamo parlando di Jeremy Scott, che ci fa sapere che porterà il suo défilé a Parigi, durante la Paris Haute Couture Week di luglio.Una decisione inaspettata: la sfilata di Jeremy Scott autunno inverno 2020/2021 era già in calendario il 7 febbraio alle 20.00 e doveva rappresentare l’apertura in grande stile della settimana della moda di New York. La scelta ? “voleva rendere omaggio alla città che ha lanciato la sua carriera nel design“ precisa il suo team. Ricordiamo che Scott, una volta laureatosi a New York nel 1996, si trasferì nella Ville Lumiere per cercare fortuna e finì per presentare il brand che porta il suo nome nel 1997 in un bar nei dintorni di Place de la Bastille. Il primo passo di una lunga carriera, che lo ha portato a diventare nel 2013 anche il direttore creativo di Moschino. 
Diciamo una notizia shock poiché ora chi aprirà la Fashion Week ? Ma soprattutto chi sfilerà alle sfilate donna autunno inverno 2020/2021 in programma dal 7 al 12 febbraio nella Grande Mela? Per il momento tra le big presenze fisse della NYFW restano solo Michael Kors e Marc Jacobs. Ma da quanto vediamo nulla è poi cosi confermato.

Previous Story

Influencer Marketing: le aziende sono veramente pronte?

Next Story

SAN VALENTINO CON KYLIE JENNER E LA FIGLIA STORMI

Latest from News

I NUOVI AIRPODS APPLE

Durante l’ evento Unleashed di Apple lunedì, il gigante della tecnologia ha presentato ufficialmente la