TIKTOK A SOSTEGNO DELLA FASHION WEEK

3 mins read
Start

È chiaro ormai che TikTok sia un vero e proprio incubatore di trend anche per quanto riguarda il mondo della moda. L’abbiamo visto in primis con il caso del cardigan di JW Anderson e con la sfilata di CELINE per la primavera/estate 2021, interamente ispirata alle nuove generazioni di TikTokers. E ora, con un post sul blog aziendale, TikTok annuncia l’avvio del #TikTokFashionMonth, un evento digitale che accompagnerà il calendario delle fashion week di New York, Londra, Milano e Parigi, offrendo almeno due incontri settimanali di livestream, mettendo in campo le sfilate di brand quali Louis Vuitton, Saint Laurent e PUMA.


Abbiamo visto come l’industria della moda sia stata in grado, attraverso TikTok, di reinventare il significato culturale e sociale del fashion di lusso portando il fashion nelle case delle nostre comunità colpite dalla quarantena. Con il lancio del nostro TikTok Fashion Month, offriamo un ennesimo mezzo che i nostri brand partners possono usare per far leva sull’approccio autentico e comunitario della piattaforma, la quale mette in mostra la loro arte, la loro creatività e le loro personalità, nella maniera unica e tipica di TikTok“, scrive CeCe Vu, Fashion Content Partnerships Lead dell’azienda.
L’evento social terminerà l’8 ottobre e si concluderà con un evento presentato dal cantante Nick Tangorra, ovvero una sfilata pensata esclusivamente per TikTok nella quale influencer e content creator vestiranno i prodotti PUMA e Alice + Olivia. Inutile dire che questo “assist” alle fashion week danneggiate dalla quarantena sarà accompagnato da tutta una serie di collezioni esclusive che si potranno acquistare esclusivamente tramite app.


Oltre alla dichiarata filantropia culturale e agli immediati interessi commerciali, il #TikTokFashionMonth giunge come una spallata nei confronti di Instagram, social che fino a ora ha dominato la scena dell’alta moda. Piuttosto che competere per l’attenzione del fashion “patinato”, tuttavia, TikTok e i brand associati mirano a sedurre gli utenti di età compresa dai 13 ai 24 anni, attingendo a un potenziale di spesa a cui l’app di Facebook non riesce ancora ad arrivare. In ultimo, questa specifica mossa di marketing aiuta a cementare la simbiosi tra il video-social e le grandi aziende internazionali, offrendo nuove armi con cui TikTok potrà combattere le pressanti limitazioni che gli stanno venendo imposte dal Governo statunitense.

Previous Story

LE NOVITÀ DELLA MILANO FASHION WEEK 2020

Next Story

UNA BOX LOGO TIE-DYE SUPREME DA RECORD

Latest from Fashion

GUCCI REGALA STELLE

Stasera, in occasione del fenomeno astronomico detto Superluna di Sangue, ossia un’eclissi