TIFFANY AFFONDA A WALL STREET

1 min read
Start

Ieri 2 Giugno, la casa di gioielli Tiffany, ha registrato una consistente perdita a Wall Street. Secondo le stime, il down della maison sarebbe del 13,4% , in quello che è il calo maggiore dal gennaio 2015. Non è bastata neanche la realizzazione della  prima collezione Tiffany&Co interamente dedicata ai gentelmen. Inoltre, in seguito alla pandemia, le ricadute economiche sono aumentate e hanno fatto deragliare una serie di importanti operazioni, tra cui l’accordo per la vendita di una quota di maggioranza di Victoria’s Secret alla società di private equity Sycamore Partners.
Tiffany doveva essere acquistata ed entrare a far parte dell’ impero LVMH, ma a quanto pare, ora questo accordo potrebbe saltare. Lo riporta WWD (Women’s Wear Daily, giornale specializzato nella moda) citando alcune fonti, secondo le quali a pesare non solo è il coronavirus ma anche le recenti tensioni sociali negli Stati Uniti. Il consiglio di amministrazione di LVMH avrebbe convocato una riunione in questi giorni a Parigi per valutare l’operazione, in seguito a delle dichiarazioni da parte del gruppo francese che ritiene essere preoccupato sulla capacità di Tiffany di coprire il risanamento del debito. L’offerta di LVMH era partita a ottobre 2019 da 120 dollari per azione, poi saliti a 130 lo scorso 21 novembre e infine ai 135 dollari finali.


Nessuna decisione presa dalla gioielleria verde acqua per il momento; Intanto sul sito web si legge che, dal 1° giugno fino a nuovo avviso, i negozi Tiffany saranno temporaneamente chiusi.

Previous Story

LE DONNE SONO BEAUTY WARRIORS

Next Story

SU DISNEY+ UN CORTO CHE RACCONTA L'OMOSESSUALITA'

Latest from News

GLI NFT DI STRANGER THINGS

Netflix ha collaborato con Candy Digital per produrre una serie di oggetti da collezione NFT di Stranger Things. La prima raccolta