LE DONNE SONO BEAUTY WARRIORS

3 mins read
Start

Cosa siamo disposti a cercare, comprare e provare per raggiungere gli ideali estetici accettati dalla società ? La lista sembra essere infinita  e su Amazon si possono trovare gli strumenti più assurdi e bizzarri per una beauty face.
A raccontare questi stravaganti strumenti ci ha pensato la fotografa scozzese Evija Laivina attraverso un progetto fotografico che si intitola “Beauty Warriors” con il quale ha voluto mostrare le torture che ognuno di noi , più o meno inconsapevolmente, attua per raggiungere gli ideali estetici imposti.
Stavo lavorando a un progetto per l’università sul concetto di bellezza e identità,” racconta. “Non ero sicura di come l’avrei sviluppato, ma intanto ho iniziato a collezionare questi strani oggetti.” Con strani oggetti, Evija si riferisce all’enorme numero di gadget super economici venduti online (su Amazon potete trovare questi “oggetti di tortura” a partire da 2.60 euro) che promettono di sollevare le palpebre, eliminare il doppio mento e allargare il sorriso.
I tempi di spedizione sono lunghi, perché i prodotti spesso arrivano dalla Cina o dalla Corea. Così, prima che raggiungessero la Scozia, Evija ha avuto tempo di studiare attentamente i ritratti che avrebbe poi scattato. Ha scelto come soggetti amici, familiari e conoscenti, che nelle sue fotografie risaltano su sfondi filigranati, spesso posando di tre quarti. Le composizioni ricordano gli annuari scolastici, se non fosse per i folli aggeggi in plastica, gomma e latex che camuffano i volti (volti che, comunque, rimangono sereni, nonostante tutto).

Tra i prodotti che Evija ha fotografato ci sono uno smile maker” in plastica verde brillante che blocca le labbra in un ghigno  (fatto in Corea, viene venduto a 5.99 euro), una cintura da testa in neoprene rosa che dovrebbe rimodellare il mento e che i commentatori assicurano funzionerà anche per i “menti più piccoli” (fatto in Cina, viene venduto su Amazon a 7.85 euro) e un allenatore per palpebre che ricorda vagamente un paio di occhiali al contrario e promette di “ridefinire lo sguardo senza bisogno di interventi chirurgici” (questo lo trovate su Amazon Prime per 19.90 euro). I scatti di Evija sono un tentativo di mostrare contemporaneamente l’aspetto divertente e quello più preoccupante delle nostre ansie nel raggiungere ideali estetici assurdi.
Anche io sento questa pressione,” confessa. “Al liceo ha subito episodi di bullismo per il mio naso. So come si sentono le donne quando in quelle regole proprio non riescono a rientrare. È come se tutti dovessero avere un nasino perfetto. Ma è stupido. Eppure, se non rientri nel canone, ti senti depressa, inizi a fare cose stupide. È per questo motivo che dobbiamo parlare sempre più di questi temi.

Previous Story

MIU MIU RACCONTA L’UNIVERSO INTERIORE

Next Story

TIFFANY AFFONDA A WALL STREET

Latest from Beauty

OFF-WHITE DEBUTTA NEL BEAUTY

Off-White debutta nell’universo beauty con Paperwork un concept  genderless incentrato sull’espressione personale.