/

LA FANTASIA PLAID E’ LA TENDENZA DELLA PROSSIMA STAGIONE

2 mins read
Start

Se ne parla dal 2015, ma il suo momento è adesso: preparatevi ragazze, perché una pioggia di quadretti scozzesi e di fantasie tartan sta per sommergere il nostro guardaroba.
È la tendenza plaid e si appresta a diventare must assoluto della prossima stagione. E allora, da vere fashioniste, prepariamoci ad accoglierla. Medusa, Versace, Sonia Rykiel, Trussardi, Prada: questi sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno aderito allo stile scottish.

Tutto comincia dal tartan, un particolare disegno realizzato su lana (in Italia lo chiamiamo semplicemente scozzese: è proprio lui); lo abbiamo visto su kilt, gonne e cravatte (specie negli anni ’90), ora lo vedremo ovunque, nella sua versione rivisitata – il quadretto tipico della stampa check –  realizzato con i pattern e i colori più glam, persino matchato o abbinato ad altre fantasie di tendenza, come quelle floreali, o addirittura l’animalier.

La moda Plaid fa il suo ritorno.

Chi più e ha più ne metta: pochi, cappotti e camicie (da portare nei pantaloni a vita alta, per un tocco hipster), ma anche abiti mini e maxi, gonne, pantaloni, giacche di ogni taglio. Anche le scarpe e le borse si portano quadrettate. Intendiamoci: il tartan non è semplice da indossare, ci vogliono le giuste accortezze.

Con un girovita sottile potete sbizzarrirvi con blazer e coat scozzesi; se le gambe non sono troppo lunghe meglio una giacca dal taglio sfiancato; invece se siete altissime e slanciate non potete rinunciare al blazer: lo stile un po’ garçon vi renderà sexy e originali. Come abbinare il plaid? Per qualche idea brillante potete curiosare su Revolve, che in omaggio alla tendenza ha lanciato il Party Plaid, con proposte ricche di spunti.

Ecco qualche consiglio spassionato per orientarvi in questo mondo di quadretti: per essere di assoluta tendenza abbinate il tartan con una T-shirt con slogan (il lettering è ancora di gran moda). Se scegliete di quadrettare i pantaloni, meglio se sono a vita alta, e meglio non abbinarci più di un altro capo o accessorio plaid. Magari una borsa o un cappello tartan. Se vi intriga il total look, l’importante è giocare bene con le texture: no all’effetto univoco, sì a richiami e variazioni cromatiche. Ma bisogna saperci fare.

Previous Story

IL MEGLIO DELLA PARIGI HAUTE COUTURE

La nuova collezione Markerad di Ikea con Off-white
Next Story

IKEA MARKERAD X OFF-WHITE

Latest from Fashion

GUCCI REGALA STELLE

Stasera, in occasione del fenomeno astronomico detto Superluna di Sangue, ossia un’eclissi