LOUIS VUITTON, LA SFILATA WORLD TOUR

3 mins read
Start

Tra i nomi più importanti che hanno deciso di aderire al calendario della Paris Digital Fashion Week c’è anche quello di Louis Vuitton. Proprio a questo proposito Virgil Abloh ha voluto fornire qualche anticipazione sulla modalità di presentazione della sua collezione per la stagione primavera/estate 2021.
Secondo quanto emerso in un’esclusiva intervista a WWD, il creativo mostrerà la linea “Message in a Bottle” con un world tour che partirà domani 10 luglio da Parigi, arriverà a Shangai il 6 agosto e finirà a Tokyo.

Il primo step consisterà nella diffusione di un cortometraggio girato nella casa del fondatore della maison, in cui si vedono i bagagli ricoperti dall’iconico monogram partire per un viaggio in nave, affiancati da un gruppo di simpatici personaggi che si sono intrufolati nell’avventura. Dopodiché il passo successivo sarà organizzare un fashion show in piena regola nella metropoli cinese, dove debutterà una serie di capi d’abbigliamento, accessori e calzature assolutamente sostenibili.
Ecco come Abloh ha descritto il nuovo concept:
“I miei show andranno in giro per il mondo adesso, l’inizio e la fine delle stagioni non sarà sull’invito. È un flusso continuo che include cose nuove e cose già viste. Filosoficamente parlando, in termini di sostenibilità, inizierò a comprimere tutte le stagioni insieme. […] Oggi [il meccanismo delle fashion week] è del tutto antiquato. Con internet tutti possono vedere uno show nello stesso momento, quindi perché limitarsi a farlo in una sola città e basta?”

Per il momento non sono stati resi noti i piani che riguardano la tappa nella capitale del Giappone, ma dopo i dettagli annunciati sono tanti. Nei nuovi capi verrà anche introdotto un nuovo logo di Louis Vuitton, l’Upcycling Signal Logo, marcando di fatto la sintesi fra estetica e politica di un brand. I cambiamenti che si vedranno saranno anche influenzati dalla maniera in cui la nuova collezione è stata disegnata, ossia digitalmente, tramite video-call fra i membri del team di design. Non è chiaro quali saranno, nella pratica, gli effetti del cambiamento ma, stando a quanto Abloh ha detto, saranno ben visibili: «La collezione è stata disegnata con l’idea di essere trasmessa su migliaia di schermi –e la cosa avrà un effetto sui vestiti».
Gli show saranno aperti al pubblico e trasmessi in diretta, e avranno come preludio uno short-movie che mescola animazione e live-action diretto da Reggieknow e musicato dal trio hip-hop The Sa-Ra Creative Partners che verrà mostrato a Parigi in occasione della fashion week digitale.

Previous Story

DIOR, A LECCE UNA SFILATA SALENTINA

Next Story

HARRODS, APRE IL SUO PRIMO OUTLET

Latest from Fashion

GUCCI REGALA STELLE

Stasera, in occasione del fenomeno astronomico detto Superluna di Sangue, ossia un’eclissi