IL PRIMO HOTEL NELLO SPAZIO ARRIVERÀ NEL 2027

2 mins read
Start

L’Orbital Assembly Corporation ha annunciato l’intenzione di iniziare i lavori per la costruzione del primo hotel nello spazio entro il 2025. Se le cose dovessero procedere secondo i piani, la Voyager Station, situata nell’orbita bassa della Terra, dovrebbe aprire i battenti nel 2027. 

I render presentati dall’agenzia ci mostrano un ambiente futuristico. Delle singole capsule (le camere) sono attaccate su una ruota simile a quella di un luna park. All’interno, gli ospiti potranno rilassarsi con le numerose attività disponibili, dal cinema alla spa, oltre a una palestra e dei ristoranti a tema. La struttura potrà ospitare circa 400 persone, mentre una parte sarà occupata dall’equipaggio e dai sistemi per la distribuzione dell’acqua e dell’aria. La stazione sarà posizionata nell’orbita terrestre bassa, tra i 300 e i 1000 km di altitudine, progettata per produrre livelli variabili di gravità artificiale (aumentando o diminuendo la velocità di rotazione) e quindi assicurare agli ospiti di poter stare con i piedi per terra e non dover rinunciare a nessun comfort.

Gli spazi abitativi della Voyager Station saranno ampi e pensati per viaggiatori esigenti. Saranno posizionati in 24 moduli compresi tra i due anelli della «ruota». Avremmo ville di lusso che si potranno affittare per una settimana, un mese, o si potranno comprare. Poi ci saranno ville di 500 metri quadri con tre camere da letto, cucina, e 16 posti letto. Per chi viaggia da solo o in coppia ci saranno invece delle suite di 30 metri quadri con bagno privato.

Il costo di un soggiorno? OAC non lo svela, e per ora si limita a dire «che non sono esorbitanti come ci si potrebbe aspettare». Non svela neanche come potremmo raggiungerlo. Intanto sul sito voyagerstation.com è possibile prenotare un posto, o investire nell’hotel. La compagnia, d’altronde, lo ha annunciato per questo: cerca finanziatori. Li troverà? È una delle incognite. D’altronde non è il primo progetto del genere. Il primo hotel di lusso dello spazio, doveva essere Orion Span, ma del quale ora non si sa più nulla…

Previous Story

LE ADIDAS SAMBA ESCLUSIVAMENTE PER LA BICI

Next Story

È STATA BRUCIATA UN'OPERA DI BANKSY

Latest from News

I NUOVI AIRPODS APPLE

Durante l’ evento Unleashed di Apple lunedì, il gigante della tecnologia ha presentato ufficialmente la