DIOR SFILA ALLA REGGIA DI VERSAILLES

3 mins read
Start

Hanno sfilato immerse nell’incanto della Sala degli Specchi della Reggia di Versailles le collezioni donna di Dior per il prossimo autunno/inverno 2021/22. Un’atmosfera suggestiva e carica di magia ha fatto da cornice al mondo da fiaba portato in passerella. Abiti da principesse dark, ispirati ai personaggi delle favole: da Cappuccetto Rosso a La Bella e la Bestia, dal Soldatino di stagno ad Alice nel Paese delle Meraviglie. Un mondo che segue quello della superstizione presentato a gennaio in occasione della Haute Couture.

La direttrice creativa della maison Maria Grazia Chiuri esplora il mondo delle fiabe al fine di proporre una versione 3.0 della moderna principessa. Un omaggio a una sensibilità femminile che sa tenere insieme infanzia e maturità. La narrazione è proiettata nel futuro. Suggestioni, intenzioni, ambientazione dark fanno da contralto a una collezione di visioni positive.

L’uniforme del soldatino di latta si trasforma in una serie di cappotti blu di cachemire dalle campiture rosse e bianche sul retro. Trionfano il lamé e il jacquard con il loro ineguagliabile bagliore. E ancora, tessuti con fili oro e argento flottanti che paiono realizzati come per magia. Piccoli abiti in nero opaco con l’ampia scollatura merlata. In nero è anche una serie di capi. Dalle gonne alla giacca Bar in piumino decorata con un potente codice Dior, il Cannage. Costante della collezione è il rosso che troviamo nei piccoli cappotti, nelle mantelle ma anche negli impermeabili. Grandi protagonisti sono poi i tessuti scozzesi, in una fantasia di rose, recuperata dagli archivi che ci rimanda alla storia originale de La bella e la bestia, molto amata dalla direttrice artistica. 

Ma non esiste favola che si rispetti che non parli di splendide principesse e dei loro abiti da mille e una notte. Ecco allora sfilare in passerella lunghi abiti da sera in una palette di colori meravigliosi, con strascichi e fiori applicati. Per questa stagione la Direttrice Creativa ha anche chiamato 5 illustratrici donne per esprimere un personale ritratto della principessa di oggi.

La favola Dior ci ha fatto sognare di essere tutte principesse. Forti, toste, determinate, la fragilità è parte di noi, la bellezza è nella personalità di chi la esprime, e l’abito è il mezzo perfetto per farlo.

Previous Story

ALEXANDER WANG RISPONDE ALLE ACCUSE

Next Story

IL POLIEDRICO RISTORANTE MOMA

Latest from Fashion

GUCCI REGALA STELLE

Stasera, in occasione del fenomeno astronomico detto Superluna di Sangue, ossia un’eclissi