ANCHE BANKSY INTERPRETA LA QUARANTENA

1 min read
Start

Non poteva non mancare il tocco dell’ artista Banksy nell’ interpretare la nostra quarantena. Un’ opera che ha lasciato lo spettatore leggermente scioccato (in pieno stile Bansky dunque!). Il bagno di Banksy è letteralmente invaso da topi, perché se nessuno esce di casa, non lo fanno neanche i topi, che giocano tranquillamente su water, doccia, carta igienica, lavandino… insomma ovunque ! L’immagine dell’ultima opera di Banksy, il disastro combinato in bagno dagli animali obbligati alla quarantena, è apparsa su Instagram e in 12 ore sono arrivati più di un milione e mezzo di like. Il commento del post è puro sarcasmo: «Mia moglie odia quando lavoro a casa». Lo smart working, il lavoro da casa, è una delle parole d’ordine di questo periodo e l’artista di Bristol non poteva mancare il riferimento dell’attualità, ma anche, con la consueta ironia, ai problemi “domestici” di convivenze lunghe e forzate tra marito e moglie.

View this post on Instagram

. . My wife hates it when I work from home.

A post shared by Banksy (@banksy) on

 

I topini in lockdown sono in totale 9, ma ce ne è uno molto interessante: quello che conta i giorni di prigionia segnandoli con il rossetto sullo specchio sostenuto da altri due roditori. Una chiarissima rappresentazione di ciò che stiamo vivendo, la voglia di libertà e normalità segnata tra caos e claustrofobia.
La creatività di Banksy è ancora una volta andata a segno !

Previous Story

VOGUE ITALIA SEMPRE PIU’ VICINO AI SUOI UTENTI

Next Story

MILANO DICE ADDIO A SUPREME ?

Latest from News

GLI NFT DI STRANGER THINGS

Netflix ha collaborato con Candy Digital per produrre una serie di oggetti da collezione NFT di Stranger Things. La prima raccolta