Allenamento IN-TRINITY eseguito perfettamente

IL GURU DEL FITNESS HA AVUTO UN’ALTRA IDEA GENIALE: IN-TRINITY

3 mins read
Start

Forse qualcuno di voi avrà sentito parlare di Johnny G, il guru del fitness che negli anni Ottanta ha inventato lo spinning, un programma di allenamento che nel giro di pochi anni è diventato una filosofia internazionale, rivoluzionando il concetto stesso di physical state. Bene, vi annuncio che Johnny G ha avuto un’altra intuizione geniale. Si chiama In-Trinity, ed è un sistema di training fondato su un nuovo strumento ginnico che permette di lavorare anche contro la gravità. Il suo approccio è semplice: allungamento, allungamento, allungamento, ma puntando su una forza fino a oggi piuttosto trascurata (per lo meno da me!), quella interiore. Ma come si sviluppa? Attraverso movimenti lenti, armonia, concentrazione. Semplice a dirsi? Forse anche a farsi. Johnny B si è inventato uno strumento che ha il preciso scopo di sviluppare un sistema di equilibrio tra corpo e mente. La In-Trinity board è una tavola a forma di clessidra che viene posta in posizione obliqua e consente di eseguire esercizi di allungamento non solo in orizzontale, ma in verticale, sfruttando lo spazio negativo. È possibile, quindi, lavorare sia a favore che contro la forza di gravità, agevolando la progressione del movimento.

Quando si eseguono movimenti dinamici su un piano inclinato, è noto che l’attivazione dei muscoli posteriori della coscia, dei quadricipiti, dei glutei e dei polpacci aumenta considerevolmente. Ovviamente per un’esecuzione corretta non si può prescindere dalla concentrazione. Mente e corpo devono cooperare, e questa necessità stimola, attraverso l’esercizio, la percezione dell’io. D’altronde, Johnny B non è nuovo a ispirazioni quasi mistiche sulle ginnastica, e sembra che l’ispirazione per In-Trinity gli sia venuta in Brasile, mentre faceva stretching sulle rive erbose di un fiume… Il protocollo di esercizi è infinito: non si tratta semplicemente yoga, pilates e arti marziali, ma di una sequenza di movimenti che permette di sentire il proprio corpo, migliorandone la flessibilità, la resistenza e l’equilibrio, e alimentando l’energia interiore. In-Trinity è appena arrivato a Roma e a Milano, e per imparare come sfruttare al meglio la tavola sono nati anche i corsi In-Trinity Studio (lezioni con 2 partecipanti) o In-Trinity Centre (lezioni con 5 partecipanti), oppure ci si può affidare a un personal trainer qualificato. Io ho già prenotato la prima lezione!

Previous Story

Enter at your peril, past the vaulted door

Next Story

Impossible things will happen that the world's never seen before

Latest from Beauty

OFF-WHITE DEBUTTA NEL BEAUTY

Off-White debutta nell’universo beauty con Paperwork un concept  genderless incentrato sull’espressione personale.