GUCCI OSTERIA APRE I BATTENTI A BEVERLY HILLS

Gucci Osteria nasce da un’ amicizia d’ infanzia tra il CEO di Gucci Marco Bizzarri e lo chef Massimo Bottura, un’ unione di due realtà che per la prima volta nel 2018 ha visto l’opening del prestigioso ristorante presso il Gucci Garden di Firenze. Ma ora questa collaborazione si amplifica e sbarca negli Stati Uniti. Il 17 febbraio il ristorante del famoso chef Massimo Bottura, detentore di tre stelle Michelin, aprirà i battenti sul tetto del negozio Gucci a Los Angeles, in Rodeo Drive.

Utilizzando prodotti biologici provenienti dai mercati contadini locali, i piatti della Gucci Osteria da Massimo Bottura Beverly Hills renderanno omaggio alla complessa varietà di influenze culinarie provenienti da tutto il mondo che solo Los Angeles è in grado di offrire. Il menù sarà profondamente italiano e includerà piatti d’autore, come i famosi Tortellini con Crema di Parmigiano Reggiano, il leggendario Emilia burger e nuovi piatti di ispirazione californiana.
L’ arredamento interno riprenderà il ristorante fiorentino, con dettagli dettati da casa Gucci: la carta da parati Gucci Décor, specchi antichi, tavoli in marmo rosso e sedie in vimini. Gli unici elementi che contraddistinguono la location di Los Angeles saranno il pavimento in parquet a spina di pesce e le panche rivestite in velluto rosso ciliegia, mentre la terrazza esterna presenterà pavimenti in mosaico di marmo italiano e un antico pulpito ligneo che funge da bar all’aperto.

La Gucci Osteria da Massimo Bottura Beverly Hills può ospitare fino ad una cinquantina di ospiti e sarà aperta sette giorni su sette a pranzo e a cena.