GUCCI EPILOGUE: I DETTAGLI DELLA COLLEZIONE

3 mins read
Start

Venerdì 17 Giugno, è andata in scena Gucci Epilogue.  La speciale diretta streaming di 12 ore con un video narrativo ha avuto inizio. “Interpretata dal team dell’ufficio stile, Epilogue sarà presentata come una collezione unificata”, ha spiegato il brand. “Gettando i semi di quello che sarà il futuro a breve e brevissimo termine. Un’ulteriore gioiosa sperimentazione volta a ribaltare le regole e le prospettive tradizionali della moda”.
L’epilogo, voluto dal designer Alessandro Michele, porta a conclusione l’arco narrativo iniziato con la sua ultima sfilata, “An Unrepeatable Ritual” (Un Rito Che Non Ammette Repliche), che celebrava la magia della moda svelando ciò che si cela dietro le quinte di un’amata liturgia. E infatti tutto comincia proprio nel backstage di quello che sarà lo show, a Palazzo Sacchetti, Roma. Dall’ingresso del personale, alla sala trucco, fino al giardino in allestimento: tutto si è messo in moto per dare vita alla presentazione della collezione. Arrivano modelli e modelle e si preparano nelle postazioni make up mentre il team all’esterno allestisce il romantico giardino.


I primi look svelati sono due. Un abito midi floreale che la modella sfoggia con una cintura a catena color oro, una mini borsa hobo con stampa esotica, un cappello a tesa larga e occhiali da sole. Il secondo costituito da un cappotto di faux fur monogrammato abbinato a una T-shirt a righe. Il terzo look viene scattato all’esterno, tra i grandi ortaggi situati nelle aiuole. È composto da una camicia a fiori con collo foulard abbinata a un maglione smanicato a rombi, a una gonna a pieghe con stampa geometrica e a boots con stampa esotica, in un mix and match di disegni dai colori accesi. Il quarto look è composto da coat floreale, trainers gialle, shorts di denim e beanie hat, mentre il quinto da camicia a righe, maglione monogram, pantaloni stampa check e borsa hobo.

Tra silhouette svasate, capi prettamente Seventies’ style, fiori romantici e mix and match di stampe (check, esotiche, optical), ecco i key-look delle collezione Gucci Epilogue: Il completo monogram, declinato su diversi materiali, denim incluso, e in differenti nuance, anche le più accese. Il total look pink, dai capi d’abbigliamento fino agli accessori. La giacca morbida è abbinata a pantaloni culotte e a una camicia di seta. I capi ‘Flower Power’. Dai tailleur agli abiti midi – centrali nella collezione – i fiori sono i protagonisti assoluti, anche in mix and match con altre stampe. Il mix con i capi sportswear continua, ma solo in stile Anni 70. Le borse Gucci incontrano il mondo cartoon.

Previous Story

HAPPY WORLD EMOJI DAY

Next Story

Adidas YEEZY QNTM “BARIUM”

Latest from Fashion

GUCCI REGALA STELLE

Stasera, in occasione del fenomeno astronomico detto Superluna di Sangue, ossia un’eclissi