GOLDEN GLOBE 2019: I LOOK DELLE STAR

2 mins read
Start

Se la scorsa edizione dei Golden Globe chiedeva il dress code nero come forma di protesta contro le molestie nel cinema, possiamo dire che quella di quest’anno ha rimosso ogni pensiero per esplodere in un subisso di colori, strascichi, luccichii e nuvole di tulle. La più attesa era ovviamente Lady Gaga, che non ha deluso con una mise da principessa cartoon, resa ancora più fiabesca dall’azzurro di Valentino Haute Couture (con parrucca abbinata) e un collier Tiffany Aurora creato per lei con più di 300 diamanti. Lo strascico e l’effetto gorgeous, dobbiamo dirlo, non mancava quasi a nessuna: lo aveva Dakota Fanning in Armani Privé con fiocchetti, scollo a cuore e linee pulitissime.

Bello anche quello dell’attrice canadese Holly Taylor in raso di seta rosso firmato Ines Di Santo. Non male il verde di Elie Saab con spacco indossato da Catherine Zeta-Jones. Molto applaudita Gemma Chan in Valentino con lungo strascico e fiocco sulla nuca che si allunga fino a terra. Non convince, invece, il fiocco al collo per di Charlize Theron in bianco e nero Dior (con strascico, si intende). Halle Berry opta per un abito Zuhair Murad bordeaux con sandali coordinati: un po’ artefatto. Tra le più chiacchierate senz’altro c’è Elizabeth Moss, in una sorta di smoking-dress alquanto corto, se non cortissimo. Tra le più chic bisogna citare Glenn Close in tunica di velluto nero firmato Armani, sacerdotale, e Claire Foy in abito canarino tenue firmato Miu Miu. L’enigma della serata: Julia Roberts, che ha sfoderato uno degli abiti più bizzarri di sempre, firmato Stella McCartney. Tra l’evening dress nude e i pantaloni da maschio (con annesso mini strascico). Grande dibattito su Nicole Kidman, interamente rivestita da una guaina color borgogna, aderente come una muta da sub e scintillante come lattex. L’esperimento è di Michael Kors.

Previous Story

IL COLORE DI TENDENZA DEL 2019 E’ IL CORALLO

Next Story

IL 2019 SARA’ L’ANNO DEL TRAIL RUNNING

Latest from News

GLI NFT DI STRANGER THINGS

Netflix ha collaborato con Candy Digital per produrre una serie di oggetti da collezione NFT di Stranger Things. La prima raccolta